Tag

, , , , , , , ,

Ok, il mio primo inciampo da blogger neofita, doveva capitare prima o poi…

Giusto pochi minuti fa, scrivevo:

Ho appena ricevuto una richiesta di aiuto inoltratami da un’amica, e che contribuisco senz’altro a divulgare.

Ci sono dei cani da adottare al più presto, non so dove, quanti o di che razza, non ho nemmeno delle foto (che cercherò di procurarmi quanto prima; la foto qui sopra è del mio piccolo Tommy all’età di tre mesi, serve solo a far capire che stiam parlando di cani).

Immagino, anche se non lo so per certo, che si tratti di cuccioli, ma dato il carattere di stretta urgenza del messaggio ho ritenuto fosse il caso di muovermi subito.

Poi, se dovessi scoprire che si tratta di un falso allarme, o di un contenuto virale diffuso all’insaputa (e grazie alla buona fede) di chi me lo ha girato, pubblicherò una smentita.

Ma per ora credo che la cosa più importante sia divulgare questo messaggio:

Oggetto: cani da adottare… diffondete la voce grazie!!!
Oggetto: MI FAI DA PASSAPAROLA ?? URGENTE …….

Chi ne prende uno gratis ??
Altrimenti i proprietari li faranno sopprimere entro la prossima settimana. (DAL 13 FEBBRAIO)
Anche se non lo prendi, mi aiuti a spargere la voce?
Contattare: cristina@graphicworld.it

P.S.: non costano nulla e sono uno più bello dell’altro!

Al più presto cercherò di fornire ulteriori dettagli e aggiornamenti…
Stay tuned!

E’ vero, ho postato questa richiesta senza prima verificarla, ma la settimana del 13 febbraio inizia fra due giorni, oggi è sabato e (ho pensato) una persona che risponde da un’indirizzo e-mail aziendale, magari durante il weekend non è immediatamente reperibile.
Dunque, visto il poco tempo a disposizione per poter fare qualcosa, ho ritenuto di pubblicare subito il messaggio, e prendermi il tempo di verificarne l’attendibilità con calma. Hai visto mai che fosse autentico, quindi degno della massima attenzione, quindi urgente dal momento che mi è pervenuto 2 giorni prima dell’inizio della fine, per quei poveri cani…

Però mi sono anche attivato immediatamente per verificare la fonte, e un minuto dopo aver pubblicato il messaggio e averlo condiviso su Facebook, ho inviato al contatto di cui sopra questa e-mail:

Buonasera,
ho ricevuto il suo messaggio tramite un’amica, e sto cercando di diffondere la richiesta su Facebook e tramite il mio blog personale: https://julianvlad.wordpress.com/2012/02/11/cuccioli-da-salvare/
Spero non si tratti di uno scherzo o di un falso allarme, nel dubbio ho preferito “correre il rischio” di dare una mano.
Come può notare, nel testo della sua mail non sono rimaste allegate le foto: me le potrebbe inviare, cortesemente, in modo che possa pubblicarle a mia volta?
Grazie, e in bocca al lupo per una pronta adozione di questi cani.
(segue firma)

Non ho fatto in tempo a dare Invio, che mi è arrivata una risposta, suppongo automatica:

MAIL SPAM – Cuccioli da adottare …
DA: Cristina

A:  julianvlad
Sabato 11 Febbraio 2012 18:38

Buongiorno
Se state ricevendo un email con questo contenuto:

Buongiorno, volevo sapere da voi se l’indirizzo cristina@graphicworld.it, che manda mail chiedendo di adottare cuccioli che altrimenti verrebbero soppressi è vero oppure no. Girano sempre le stesse mail da questo indirizzo.

NON è ASSOLUTAMENTE VERO, VERIFICATE SUL LINK QUI SOTTO …

http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-fermate-quei-golden.html

Et voilà!
Se avessi richiesto informazioni prima di pubblicare il messaggio, mi sarei risparmiato la fatica; ma come ho già spiegato, avevo le mie buone ragioni.
Ora sono qui ad aggiornare in tempo reale questo post, augurandomi di non aver suscitato, in questi pochi minuti che mi sono occorsi per modificare la notizia, degli inutili allarmismi.

Il mitico Paolo Attivissimo, noto cacciatore di bufale on-line, non ha certo bisogno di presentazioni, almeno per quanto mi riguarda. Alcuni miei amici del Cicap lo conoscono personalmente, e tempo fa ho anche avuto il piacere di assistere ad una sua brillante conferenza in merito allo sbarco sulla Luna.
Colgo l’occasione per dare il mio piccolo contributo pubblicitario al suo interessante lavoro on-line, a cui vi rimando anche per leggere, se vi va, l’ulteriore mio commento all’articolo su questi benedetti cuccioli di Golden Retriever, di cui al link qui sopra 😉

Alla prossima bufala!

Annunci