Tag

, , ,

Laporta2

Il “fiore” di oggi è semplice ma graffiante: non è detto che un fiore, per quanto delicato, non sappia dire la sua in punta di fioretto 😉
Sentite un po’:

Perchè Veneziani fu il classico intellettuale del suo tempo, quello che lascia qualche segno nella contemporaneità senza lasciarne praticamente nessuno nella storia.

Edmondo Berselli

Niente male vero? Colpito e affondato, pure con una certa eleganza.
Peraltro, non ricordo nè so chi fosse questo Veneziani di cui scrive Berselli. Dal momento che vi si riferisce al passato remoto, si tratta senza dubbio di un intellettuale estinto. Qualunque riferimento a persone viventi e di una certa notorietà, che portino tale cognome, è da ritenersi dunque un semplice caso di omonimia. Anche una verifica on-line, alla ricerca di possibili Veneziani intellettuali già passati a miglior vita, non ha sortito effetti apprezzabili. Ne consegue che l’autore della critica aveva pienamente ragione: non pare essere rimasta traccia, quanto meno su internet (dove si trova di tutto e di più) di un così fine “intellettuale del suo tempo” 🙂

Ehh, quanti ce ne sono in giro, che ora come ora si atteggiano a sommi oracoli, e una volta abbandonate le proprie spoglie mortali meriterebbero un necrologio come quello qui sopra!
I contenitori televisivi ne sono pieni, e alla bisogna tocca anche sorbirceli da soli, dal momento che il buon Berselli ci ha lasciati prematuramente già tre anni fa. Ma di lui, non ho dubbi, segni autorevoli ne resteranno eccome, e per un tempo assai lungo. Alla faccia di tutti i Veneziani intellettuali di questo mondo.

_________
(La foto che compare nell’articolo è tratta da questa pagina web)

Annunci