Tag

, , , , ,

Io e Clara, 1975

Io e Clara, 1975

Giusto ieri pomeriggio, mi è capitato fra le mani un mio vecchio album di fotografie. Di sera, poi, ho letto un post di Sherazade che contiene una sequenza di baci lunga 4 minuti, e non ho resistito.

La toccata e fuga qui sopra, ripresa con mirabile prontezza da mia madre (specie considerati i mezzi dell’epoca, quanto meno in seno alla mia famiglia), è anche finita su un giornale locale, appena un paio d’anni fa, a corredo di un’intervista a me medesimo a firma della mia amica Fiorella, per la sua rubrica di tipi braidesi.
Uscito il foglio, me ne sono procurato una copia (una, ma chi ci crede… qualcuna, via!) e l’ho portata a vedere alla Clara, per mostrarle che – pur con quei tre-quattro decenni di ritardo – alla fine eravamo stati scoperti.
E ci siam fatti due risate 🙂

Solo che.
Sole che non è come sembra; e per fortuna lei non se ne ricorda (del resto nemmeno io), ma in famiglia quell’episodio lì, immortalato su pellicola, è passato alla storia. Perché a quattro anni ero sì intraprendente e sfacciato come possono esserlo solo dei bambini a quell’età, e forse mai più sarei stato dopo allora. Ma quel che stavo cercando di dare alla mia coetanea, all’epoca vicina di casa, nonostante ciò che potrebbe sembrare non era un semplice bacio. Bensì un morso. Sul naso, per la precisione. E le lasciai pure un bel segno, tanto che lei scappò dalla sua mamma a farsi medicare.

Non c’è che dire. A quattro anni mi dimostravo intraprendente, sfacciato il giusto, e anche un filino pestifero 😀

 

Annunci