Tag

, , , , , , ,

Foto di William Albert Allard, http://www.nationalgeographic.it

Questa è una cosa che non avrei mai pensato, un giorno, di trovarmi a considerare; ma nella vita mai dire mai.
Due belle giornate di sole consecutive, luminose e tiepide, mi raccontano finalmente che la primavera è alle porte, e che le nevicate fuori stagione e la recrudescenza improvvisa delle temperature, roba di pochi giorni fa, sono ormai acqua passata. Però.

Però i cespugli di forsizie nel mio giardino appaiono ancora in veste invernale, le corolle dei fiori gialli che sembravano lì lì per schiudersi sono rimaste in stand by, sorprese dal freddo e dalla neve. (Vero è che fino a lunedì c’è ancora tempo per assistere a una bella fioritura equinoziale. Speriamo, dai).
Nell’armadio, cappotto e sciarpa rimangono a portata di mano, casomai di mattina presto o di sera dovessero ancora servire.
E dunque, sapete cos’è che mi dice che la primavera è alle porte? Il fatto di poter stendere il bucato all’aperto, e non più nel locale caldaie come sono solito fare d’inverno.

Non avrei mai pensato di dirlo, ma quest’oggi mi rendo conto che è proprio così: felicità è un bucato steso ad asciugare al sole.

E buona primavera a tutti!🙂