Tag

, ,

E rieccomi, con i miei ritmi attuali (lenti al limite dell’occasionale), a rispondere al secondo dei tag che mi rimaneva in sospeso. Anche in questa occasione, devo ringraziare Sara di Iris & Periplo per avermi nominato.

Le regole:

Taggare minimo 5 blog.
Nominare nella presentazione dell’articolo il blog che vi ha taggato.
Commentare sotto l’articolo con il link delle vostre risposte.
Avvertire le persone taggate.

E veniamo alle domande:

1. Qual’è il tuo nome? Dario.
2. Qual’è il tuo soprannome? In un particolare ambito, diciamo una sorta di circolo letterario, c’è chi mi chiama Porthos. Proprio quello de I Tre Moschettieri.
3. Sei fidanzato? Non che io sappia 🙂
4. Segno zodiacale? Toro.
5. Sei uomo o donna? L’ultima volta che ho controllato ero un uomo.
6. Colore dei capelli? Grigi.
8. Altezza? 1.76
9. Vorresti cambiare il tuo nome? Perché mai? E’ un nome così appropriato!
10. Hai animali domestici? Tre cani meticci, una femmina che ricorda un Jack Russell e due maschi di taglia media, tutti adottati presso un canile locale.
11. Fumi? No, ho fumato qualche sigaretta in passato, ma è un vizio che non mi ha mai preso.
12. Qual’è il tuo animale preferito? A parte i cani? Tigri e cavalli.
13. Qual’è l’ultimo manga che hai letto? Vagabond.
14. Ultimo libro che hai letto? Ne sto leggendo diversi contemporaneamente, alternandoli. L’ultimo che ho finito di leggere è La strana biblioteca, di Haruki Murakami.
15. Ultima cosa che hai bevuto? Vorrei poter rispondere un buon bicchiere di vino, ma è un periodo che vado solo ad acqua.
16. Social network preferito? Facebook. A pari merito con Twitter, ma ultimamente ci bazzico poco.
17. La pagina web più visitata oggi? Wikipedia. Avevo alcune curiosità da controllare.
18. Ultima canzone ascoltata? Non me lo ricordo, è passato qualche giorno.
19. Ultima volta che hai pianto? Qualche anno fa, per un piccolo amico scomparso troppo presto.
20. Hai mai frequentato due persone contemporaneamente? Mmm… a livello di flirt sì, anche tre o quattro. Altrimenti, no.
21. Sei stato mai tradito? Oh yes, e il modo ancor m’offende.
22. Hai mai baciato qualcuno e poi ti sei pentito? No.
23. Hai mai perso qualcuno di speciale? Sì. Più di una volta.
24. Sei mai stato depresso? Anche troppo.
25. Ti sei mai ubriacato e poi hai vomitato? No. Non disdegno affatto gli alcolici, ma non mi sono mai ubriacato in vita mia.
26. Elenca tre colori che ti piacciono: questa è facile… giallo, rosso e blu.
27. Quanti anni hai? Un discreto numero, che è possibile declinare in fila per tre col resto di due. Ancora per poco.
28. Sei nato a: Cuneo, la mia piccola capitale del Nord.
29. Fatto nuove conoscenze? Questa è una cosa che mi capita di rado.
30. Smesso di amare qualcuno? Sì, a furia di battere la testa contro un muro.
31. Riso fino a piangere? Decisamente, quasi sempre in pubblico.
32. Incontrato qualcuno che ti ha cambiato la vita? Almeno due-tre volte.
33. Capito chi sono i tuoi veri amici? Difficile a dirsi, è un insieme soggetto a calo naturale, nel senso che col tempo tende ad assottigliarsi.
34. Beccato qualcuno che stava parlando di te? Non che io ricordi, anche perché di solito sono io il primo a parlare di me.
35. Baciato qualcuno dell’altro sesso? No.
36. Quante persone tra i tuoi amici di Facebook conosci realmente? Su 300 e passa, quasi tutti.
37. Con quante parli? Dipende dai periodi. Ora come ora me ne sto piuttosto appartato, dunque non parlo che con un esiguo numero di persone.
38. A che ora ti sei svegliato stamattina? Preferisco non rispondere a questa domanda perché la risposta potrebbe venire usata contro di me.
39. Che stavi facendo la notte scorsa? Dormivo, sognando di trovarmi all’inizio di un’epidemia di zombie. Poi ho continuato a sognare un sacco di altre cose che ora non ricordo.
40. Qual è la cosa per la quale non riesci ad aspettare per niente? Una telefonata, nel caso la stia aspettando.
41. Qual è il modello del tuo cellulare? Uno smartphone Samsung non recente di cui non ricordo il modello, e un muletto basico Nokia che alla fine è quello che uso di più.
42. Qual è la cosa che ti auguri di cambiare nella tua vita? LA cosa? Una sola? 🙂
43. Che cosa stai ascoltando ora? Nulla, sto rispondendo al questionario in religioso silenzio.
44. Per te, è più importante la salute o il denaro? La salute!
45. Che cosa ti dà sui nervi in questo momento? Un certo qual senso di fragilità.
46. Cioccolato bianco o nero? Nero.
47. Al latte o fondente? Fondente.
48. Hai tatuaggi? Sì, più di quanti a prima vista si potrebbe immaginare, e meno (per ora) di quanti ne ho in mente.
49. Hai piercings? Se valgono gli orecchini, allora sì, ne ho due.
50. Hai una cotta per qualcuno? No, direi proprio di no.
51. Prima migliore amica? Una mia vicina di casa. Siamo ancora vicini di casa, ma non giochiamo più insieme. Lascio che su quest’ultima affermazione si possano fare le ipotesi più disparate.
52. Sei di destra o di sinistra? Sono un conservatore, dunque di destra.
53. Hai cicatrici sul tuo corpo? Il segno permanente di qualche graffio, ma niente di che.
54. Il ricordo più bello legato alla tua infanzia? Il Natale dei miei 8 anni.
55. La tua attuale migliore amica? Sempre la mia vicina di casa? No, scherzo. Non mi piace fare classifiche, per cui mi astengo dal rispondere.
56. Primo sport a cui hai partecipato? Calcio.
57. Primo animale domestico? Un meticcio border collie, trovatello.
58. Prima vacanza? Un giorno al mare, che non avevo ancora mai visto, quando avevo 10 anni. Mi ci portò mia madre, a Savona.
59. Primo concerto? Serate estive di gruppi rock nella mia città.
60. Prima cotta? Quarta e quinta elementare. Una storia che un giorno racconterò.
61. Stai mangiando? Ora? No, sto scrivendo, seduto al pc.
62. Stai bevendo? Ancora? Addaje! 🙂
63. Stai aspettando? Che il tempo volga stabilmente al bello.
64. Quanti bambini vorresti avere? Nessuno. Fino a qualche anno fa avrei detto il contrario, ma i tempi cambiano. E anch’io.
65. Vuoi sposarti? Vedi risposta precedente.
66. La tua donna ideale? Una donna che non abbia bisogno di me.
67. La carriera che hai in mente? Self-made man.
68. Labbra o occhi? Non saprei scegliere. Sono entrambi troppo importanti.
69. Abbracci o baci? Perché non tutti e due? Baci E abbracci! 🙂
70. Alta o bassa? E’ indifferente. Le qualità importanti sono altre.
71. Più giovane o più vecchia? Più giovane, che vecchio mi ci sento già abbastanza io.
72. Romantica o spontanea? Spontanea. Adoro la spontaneità, con quel minimo di bon ton che distingue una persona accattivante da una di cattivo gusto.
73. Una bella pancia o belle braccia? Belle braccia.
74. Sensibile o superficiale? Sensibile, ma di buon senso.
75. Storiella o relazione seria? Quel che capita, poi si vedrà.
76. Provocatrice o indecisa? Più che provocatrice, diciamo stuzzicante. In ogni caso, indecisa no. Ho già dato, grazie. Troppe volte.
77. Hai mai baciato una persona che non conoscevi? No, ma non è mai troppo tardi 🙂
78. Bevuto un liquore forte? Sì, certo.
79. Perso gli occhiali o le lenti a contatto? No. Non porto lenti da vista.
80. Fatto sesso al primo appuntamento? Si.
81. Spezzato il cuore di qualcuno? E’ possibile, ma era necessario.
82. Avuto il cuore spezzato? Sì. Quasi sempre.
83. Pianto per la morte di qualcuno? Si.
84. Avuto una cotta per un tuo amico? No, non mi pare.
85. Ti sei mai ubriacato? No. Vedasi risposta alla domanda 25.
86. Sei mai stato arrestato? Mai fatto nulla per cui potessi rischiare di.
87. In te prevale sentimento o ragione? E’ una bella lotta. Sono emotivo e passionale e al tempo stesso uno spirito analitico. A seconda dei momenti, un aspetto finisce per prevalere sull’altro. Diciamo che cerco di perseguire un giusto e consapevole equilibrio. Riuscirci, è un altro paio di maniche.
88. Avuto una cotta per una persona del tuo stesso sesso? Finora non mi è mai capitato, ma è un’eventualità che non posso escludere a priori.
89. Avuto più di una ragazza contemporaneamente?  See, come no!
90. Detto a qualcuno che lo amavi e non era vero? Eh sì, purtroppo sì. E’ che lì per lì non sapevo cosa rispondere a chi l’aveva appena detto a me. Qualunque altra cosa pareva brutta.
91. Credi in te stesso? Abbastanza, ma posso fare di meglio.
92. Nei miracoli? In senso religioso, no. Credo nelle a volte stupefacenti manifestazioni dell’imponderabile.
93. Nell’amore a prima vista? Fra due persone, no, a prima vista credo possa esserci solo attrazione. Nei confronti di un ideale o di una passione sportiva, sì, assolutamente.
94. Nel paradiso? No.
95. Nel vero amore? Può capitare, a volte la vita ci sorprende.
96. Nel bacio al primo appuntamento? Why not.
97. Negli angeli? No.
98. C’è una persona che vorresti avere lì con te adesso? In questo momento in particolare, no. Ho bisogno di solitudine.
99. Credi di piacere a qualcuno? E’ irrilevante, se prima non piaccio a me stesso. E ora come ora ho (come dire) qualche riserva.
100. Ti sei rotto di rispondere a queste domande? Ma no, dai, è stato divertente. Adesso però può bastare 🙂

E come già per il tag precedente, anche stavolta non nomino nessuno in particolare, lasciando che chiunque abbia letto e trovato interessante il questionario qui proposto, se lo desidera, si cimenti a rispondere a propria discrezione.

Annunci